Penciclopedia

Se la penna vi interessa più della spada

Fisime: lavare con l’acqua distillata

Scritto il 12 Marzo, 2020 | da | 2 Comments

Nel mondo delle penne stilografiche esistono una serie di indicazioni, idee, pratiche, che per inutilità e/o mancanza di utilità reale, nella mia personale opinione possono essere solo classificate nel campo delle fisime.

Una delle più comuni (nell’ambito della problematica del lavaggio delle penne) è quella dell’uso dell’acqua distillata, raccomandata per evitare il formarsi depositi di calcare, manco si stesse parlando dell’uso di una lavatrice, e non di una penna stilografica.

Riporto qui il risultato un breve calcolo fatto in un intervento sul forum: nella peggiore delle ipotesi ci vogliono 30 mila cicli di risciacquo e successiva asciugatura per depositare un grammo di calcare.

Il che significa che in pratica il problema del deposito di calcare non esiste, se non nei pensieri degli utilizzatori particolarmente ansiosi. Nonostante questo continuano a girare indicazioni, prive di qualunque fondamento, sull’importanza di usar l’acqua distillata per lavare le penne; indicazioni che sono inutili, se non dannose (per il portafoglio senz’altro, visto che l’acqua distillata non esce dal rubinetto).

In realtà però l’indicazione non è totalmente inutile, in fondo, se non altro, questa pratica può servire a placare l’ansia da possibile danneggiamento del proprietario di una penna. Ma si tratta, appunto, di alleviare una fisima.

Comments

2 Responses to “Fisime: lavare con l’acqua distillata”

  1. Giaigiai
    Maggio 8th, 2020 @ 13:01

    Per chi proprio volesse fare il pignolo, potrebbe lavare tranquillamente in acqua normale e solo alla fine per completare, fare qualche risciacquo in acqua distillata o demineralizzata. Così potrebbe essere tranquillo come fisima, sul proprio operato.

  2. piccardi
    Maggio 8th, 2020 @ 13:35

    Dal punto di vista dell’effetto reale non cambia nulla, dal punto di vista della fisima il tranquillizzarsi dipende da cosa uno si immagini faccia l’uso dell’acqua di rubinetto. Se si pensa che usarla per sciacquare la penna lasci dei residui, presumo che continui a pensarlo anche se alla fine risciacqua con la distillata.

    In ogni caso l’uso dell’acqua distillata/deminaralizzata è totalmente inutile, e sarebbe meglio rendersene conto.

Leave a Reply





  • Calendario

    Luglio: 2020
    L M M G V S D
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
  • Random Image

    Tilburg-11 Bologna2015-24 Belgium2016-01 Bologna2016-45
  • Meta

  • Tag Cloud

  • Pagine

  • Ringraziamenti

    Si ringrazia Truelite Srl, azienda specializzata in consulenza, formazione e sviluppo su Linux e software libero, per l'ospitalità fornita al sito.
  • Licenza

    Blog sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License
    Creative Commons License