Penciclopedia

Se la penna vi interessa più della spada

Resoconto Pen Show di Torino 2014

Scritto il 17 Ottobre, 2014 | da | No Comments

Torino2014-01Lo scorso sabato, 11 Ottobre, si è tenuto il secondo Pen Show autunnale di Torino, ed una sostanziosa delegazione toscana di iscritti del forum (ridottasi purtroppo per inconvenienti dell’ultimo minuto) ha fatto in modo di essere presente.

Ma ancora prima del Pen Show, la giornata è iniziata nel migliore dei modi con una visita al “magazzino” di Paolo (immediatamente ribattezzato come “antro delle meraviglie”) che ci ha mostrato anche qualche perla della sua collezione come questa meraviglia di Duplex De Luxe con matita e scatola originale:

IMG_7320

Una Duplex con matita e confezione originale

 

E poi anche questa chicca, una delle primissime pubblicità del peggiore nemico della stilografica, la prima biro arrivata in Italia, realizzata su una originale retina semitrasparente:

Biro

Approfitto dell’occasione anche per ringraziarlo per l’ulteriore contributo da parte di zona900 in foglietti di istruzioni e pubblicità antiche che presto compariranno su FountainPen.it andando ad arricchire il già corposo archivio.

Come lo scorso anno il Pen Show si è tenuto nella bellissima sala del Circolo dei Lettori, messa a disposizione dalla Pro Loco di Torino (magari quella di Firenze fosse così large vedute).  Si tratta di una sala del 1700 con splendidi stucchi e lampadari antichi, che costituisce una “location” bellissima e molto adatta ad un Pen Show.

Fortunatamente quest’anno, a differenza dello scorso, la partecipazione degli espositori è stata adeguata (una quindicina) con alcune presenze internazionali. Anzi una sola in realtà (Tom in Italia lo conto italiano) ma di grande rilievo: David Nishimura, apprezzatissimo (almeno da me) cultore della storia della stilografica, che si era portato dietro questa assoluta meraviglia:

Una Waterman N. 20, con rivestimento in argento filigree

Si tratta di una Waterman n.20, le cui dimensioni (20 cm circa) fanno paura anche alle pur enormi Namiki Emperor, per di più in versione con rivestimento filigree in argento, un esemplare più unico che raro. Molto interessanti comunque anche le altre penne esposte, con una netta predominanza delle marche locali, Aurora in primis.

Ma come sempre un Pen Show è soprattutto una grande occasione per incontrare altri appassionati, ed altri membri del forum che è sempre un gran piacere ritrovare di persona. Il tempo è così volato in chiacchiere e stavolta sono pure riuscito a trovare, fra tante penne italiane che la facevano da padrona, una Soennecken 510 da risistemare ad un prezzo onestissimo.

Alla fine abbiamo passato una bellissima giornata, fra chiacchiere e discussioni, e quest’anno si può senz’altro parlare di un bel successo della manifestazione, grazie alla maggiore partecipazione e ad un orario più ampio rispetto allo scorso anno.

Dopo una grandissima scorpacciata di penne, sarà davver un piacere tornare di nuovo l’anno prossimo, ma per concludere, come digestivo, un po’ di liquori, anch’essi appartenenti alla “dispensa” di Paolo.

Liquori-00Liquori-01

Comments

Leave a Reply





  • Calendario

    Settembre: 2019
    L M M G V S D
    « Ago    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  
  • Random Image

    trieste2013-10 Firenze2016-52 Milano2017-57 Roma2017-38
  • Meta

  • Tag Cloud