Penciclopedia

Se la penna vi interessa più della spada

Trovare le penne antiche: internet

Scritto il 8 Ottobre, 2010 | da | 1 Comment

Dopo aver preso in considerazione mercatini antiquari e pen-show, veniamo a quella che oggi è probabilmente la risorsa più usata, disponibile ed economica per trovare delle penne antiche: Internet.

In realtà parlare di Internet è dare un’indicazione molto vaga, esistono infatti moltissimi modo diversi con cui è possibile acquistare delle penne stilografiche antiche sulla rete.  Esistono però dei tratti comuni e delle caratteristiche generali che vale la pena di approfondire.

La caratteristica più importante è quella della estensione mondiale della rete che porta alla possibilità di avere a che fare con venditori (e oggetti)  sparsi su tutto il pianeta. La smaterializzazione della relazione col venditore rende possibile una ampiezza della ricerca di quel che ci interessa che è impensabile nel mondo fisico.

Ma se questo ha il vantaggio del portare la varietà e la disponibilità di penne antiche  a livelli impossibili per qualunque altro mezzo, porta anche allo svantaggio di non poter “toccare con mano” l’oggetto che ci interessa. Il secondo svantaggio è che una volta comprato l’oggetto ci deve essere recapitato, e a parte la spesa della spedizione ci sono i rischi della perdita (cui si può rimediare con una assicurazione) e le attese che, nel caso di spedizioni provenienti da fuori la comunità europea rischiano di essere (causa dogane…) molto lunghe.

E qui si pone probabilmente il rischio più percepito quando si tratta di fare acquisti in rete, quello della perdita dell’acquisto (per una fregatura o qualche incidente).  Il rischio è reale, ma in questo, come in altri aspetti, la rete non è poi molto diversa dal mondo reale, ed esistono varie contromisure ed accorgimenti (assicurazioni, garanzie, valutazione della reputazione del venditore) su cui non voglio soffermarmi dato che questo articolo vorrebbe trattare di penne stilografiche antiche e non di vendite in rete.

In genere comunque, anche quando si compra su Internet, avere buon occhio non guasta, e fare domande è spesso un buon metodo (fintanto che non si incontra un truffatore, cosa comunque possibile anche nel mondo fisico) per ottenere le informazioni che servono. Per questo quando si compra una penna su  Internet occorre guardare attentamente le foto che in genere la presentano e chiedere una verifica dell’assenza di graffi o fratture, che possono essere poco evidenti, informazioni che in genere ogni buon venditore si premuta di fornirvi preventivamente.

Per il resto le modalità con cui si possono cercare le penne Internet non sono poi così diverse da quelle che ci sono mondo reale; si pensi ad esempio ad Ebay, che spesso viene percepito come la fonte per gli acquisti di penne su  Internet.  Essendo Ebay  il più grande sito di aste on-line esistente, vede una enorme partecipazione di venditori i più vari possibile, ed  è per questo abbastanza simile ad un enorme mercatino antiquario dove si può trovare di tutto. La differenza più grande è la presenza dell’asta, ma come in un mercatino occorre, tenere sotto osservazione le offerte, cercare ed avere occhio a vedere le cose.

Il vantaggio di Ebay è che spesso è possibile ottenere buoni prezzi, che specie per le penne americane sono nettamente inferiori a quelli che ci si sente chiedere in Italia. Inoltre è veramente difficile che vengano richiesti prezzi esosi per penne di scarso valore perché se anche qualche venditore li propone le aste finiscono per restargli deserte.

Una seconda possibile fonte di stilografiche d’epoca sono gli spazi “mercato” presenti su alcuni forum, ad esempio uno dei più frequentati è quello di fountainpennetwork.com dove molti collezionisti, americani e non, commercializzano le loro penne, in una sorta di micro “pen-show” permanente, dove viene chiesto un prezzo e si può accettarlo o meno o fare una controfferta.

Infine esistono, come nel mondo reale, molti “negozi” di venditori professionali che si rivolgono direttamente al pubblico, con tanto di listino delle penne ed informazioni dettagliate sulle penne. In genere in questo caso i prezzi sono, come è logico aspettarsi, più alti, ma si hanno anche delle buone garanzie sull’oggetto che si va a comprare.

Comments

One Response to “Trovare le penne antiche: internet”

  1. Mahee Ferlini
    Maggio 25th, 2015 @ 03:28

    Amo le penne antiche, non conoscevo fountainpennetwork.com, ci daro’ un’ occhiata senz’altro, grazie!

Leave a Reply





  • Calendario

    Giugno: 2019
    L M M G V S D
    « Apr    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
  • Random Image

    imag0273 Milano2016-32 Milano2017-54 Colonia2017-47
  • Meta

  • Tag Cloud