Penciclopedia

Se la penna vi interessa più della spada

Breve storia della stilografica

Scritto il 30 Luglio, 2010 | da | 2 Comments

Una bella stiloBenché la storia della scrittura si perda nella notte dei tempi, quella della penna stilografica non supera i due secoli. Per molti secoli infatti il principale strumento di scrittura è stata la penna d’oca, fin quando, all’inizio del XIX secolo, iniziarono a prendere piede i pennini metallici. Benché costituissero un’importante innovazione, i pennini continuavano a presentare l’inconveniente della necessità di doverli reintingere continuamente nell’inchiostro. Per questo, in piena rivoluzione industriale, si iniziò quasi subito a cercare di dotare le penne di una qualche forma di serbatoio che risolvesse il problema.

Da allora la stilografica ha conosciuto un periodo di grande sviluppo, sia riguardo ai materiali in cui veniva realizzata, sia per i sistemi di caricamento, che per lo stile ed il design. In particolare si fa riferimento al periodo fra gli anni ’20 e ’50 come al periodo d’oro della stilografica. A partire dagli anni ’60, con l’introduzione della penna a sfera e della cultura dell’usa e getta, la diffusione della stilografica è andata diminuendo costantemente, salvo conoscere una ripresa in questi ultimi anni, in parte come fenomeno di costume, ma anche per la sua caratteristica capacità di essere un oggetto strettamente personale, in grado di dare unicità e distinzione alla propria scrittura.

Comments

2 Responses to “Breve storia della stilografica”

  1. Massimiliano Masci
    Gennaio 12th, 2011 @ 08:20

    Pare che il primo progetto documentato di penna stilografica (tra l’altro con punta isodoma)risalga a Leonardo da Vinci. Dall’analisi dei suoi scritti si può evincere che addirittura ne facesse uso.
    Lo studioso leonardiano Carlo Pedretti ha fatto realizzare la penna sulla base dei disegni di Leonardo e la penna funziona perfettamente (e a miomodesto parere è bellissima e molto più funzionale delle stilografiche tradizionali basate sul concetto di pennino).
    Pare addirittura che Leonardo abbia perfezionato una penna precedente, addirittura risaletne agli Egizi,ma non esiste una prova scientifica.
    http://archiviostorico.corriere.it/2003/aprile/20/stilografica_Leonardo_co_0_030420075.shtml

  2. piccardi
    Gennaio 12th, 2011 @ 11:43

    Il riferimento agli egizi è fondato sulla traduzione di un documento del 969 AC, trovi i riferimenti nell’articolo posto nella pagina iniziale di http://www.fountainpen.it, da cui questo articolo è tratto. Sul fatto che queste proto-stilografiche possano funzionare meglio di una stilografica reale (in particolare quella di Leonardo) permettimi francamente di essere piuttosto scettico…

Leave a Reply





  • Calendario

    Novembre: 2019
    L M M G V S D
    « Ott    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Random Image

    snorkel-valiant-green-open-2 montblanc-00-overlay-open img_5265 Pilot-MakiE-Flattop-Web-Capped
  • Meta

  • Tag Cloud

  • Pagine

  • Ringraziamenti

    Si ringrazia Truelite Srl, azienda specializzata in consulenza, formazione e sviluppo su Linux e software libero, per l'ospitalità fornita al sito.
  • Licenza

    Blog sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License
    Creative Commons License