Penciclopedia

Se la penna vi interessa più della spada

Chi ha inventato la penna stilografica?

Scritto il 26 Settembre, 2011 | da | 3 Comments

Molto spesso viene tramandata la leggenda che la prima stilografica sia stata inventata da Lewis Edson Waterman nel 1884 circa, magari condita con l’avvincente storiella della macchia di inchiostro sul contratto di assicurazione di cui ho già parlato in precedenza.

Ma anche quando non si propala la bufala della macchia di inchiostro, e si riduce la pretesa a dimensioni molto più ragionevoli, parlando di prima stilografica pratica (come fa la Waterman nel suo sito), si sta comunque esagerando.

L’idea di fornire la penna di un serbatoio pare essere molto antica, addirittura pare originare al decimo secolo (con il sultano d’Egitto Al-Mu’izz li-Din Allah che chiese la costruzione di una tale penna), ed in Italia possiamo vantarci di Leonardo da Vinci, nei cui disegni esiste il progetto di una penna con serbatoio di inchiostro della quale è stata messa in produzione recentemente una replica. I francesi invece fanno riferimento ad un brevetto del governo del 1827 da parte di uno studente rumeno.

L’unica cosa di cui si può essere certi è che la nascita della stilografica così come la conosciamo noi avvenne nella seconda metà del 1800, ma parlare di un inventore è sostanzialmente impossibile. La stilografica nacque infatti dalla combinazione di varie innovazioni tecniche di cui almeno tre sono fondamentali per una sua realizzazione: la creazione di pennini in oro con la punta di iridio che non si rovinassero con l’uso ed il contatto con l’inchiostro, l’invenzione dell’ebanite, materiale plastico neutro in grado di contenere l’inchiostro e lavorabile industrialmente, ed infine la realizzazione di un meccanismo di alimentazione funzionante.

Ma se da una parte è vero che l’invenzione dell’alimentatore multicanale di Waterman è stato un importante passo avanti in quest’ultimo aspetto, è altrettanto vero che all’epoca in cui Waterman  fondava la sua azienda erano già presenti numerosi produttori di stilografiche, come Holland e Mabie Todd, e che le loro stilografiche erano pratiche almeno quanto quelle del nuovo produttore, così come lo erano quelle degli altri produttori dello stesso periodo, come la Wirt, nata nel 1884, che fu leader di mercato fino a fine secolo.

Una pubblicità Holland del 1925

Pubblicità della Holland del 1925

Da dove nasce allora il mito della stilografica inventata da Waterman? Beh alla fine più o meno dalla stessa fonte di buona parte delle bufale già prese in esame, la affermazioni fatte dalla pubblicità. Se infatti un merito può essere dato a Lewis Edson Waterman, è quello di aver investito massicciamente in pubblicità, promuovendo le proprie penne non solo negli Stati Uniti ma a livello internazionale, cosa che lo ha posto in assoluta evidenza e gli ha costruito intorno quell’aura che gli altri produttori non han saputo creare.

Ma se dovessimo credere alla pubblicità, allora l’inventore non può che essere un altro, visto che esistono pubblicità della John Holland datate 1879 in cui si vantano di essere i primi a venere stilografiche, e che la stessa azienda si proclama produttore fin dal 1865, come da immagine riportata.

Per cui alla fine la risposta è che come per molte altri casi non esiste un singolo inventore che possa arrogarsi il merito di aver creato la stilografica, ma che questa è nata da un flusso continuo di miglioramenti progressivi in cui non esiste un preciso punto di svolta. In questa storia l’alimentatore di Waterman svolge certo un ruolo importante, ma non decisivo.

Comments

3 Responses to “Chi ha inventato la penna stilografica?”

  1. lala
    Marzo 8th, 2013 @ 13:15

    Avete dimenticato di dire la verita.Petrache Poenaru-professore rumeno,a inventato la penna stilografica,patentata dei francezi nel magio,1827.

  2. piccardi
    Marzo 8th, 2013 @ 14:13

    Guarda che ci sta scritto chiaramente nell’articolo:

    I francesi invece fanno riferimento ad un brevetto del governo del 1827 da parte di uno studente rumeno.

    Prima di criticare e sorattutto di dare del bugiardo, almeno potresti leggere quello che viene scritto.

    E comunque quella di Petrache Poenaru ha la stessa validità come invenzione di quella di Leonardo Da Vinci che è di vari secoli antecedenti. Semplicemente non è pratica, non è mai stata capace di sostituire pennino o penna d’oca e non è una cosa che oggi potrebbe essere chiamata una penna stilografica.

    Simone

  3. L’inventore della stilografica | Penciclopedia
    Agosto 7th, 2013 @ 16:56

    […] della penna stilografica è da sempre fonte di dispute, cui non è stato esente neanche un precedente articolo che ho dedicato […]

Leave a Reply





  • Calendario

    Marzo: 2019
    L M M G V S D
    « Gen    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • Random Image

    imag0040 Colonia2015-12.jpg Milano2017-17 CollezionePrivata2017-08
  • Meta

  • Tag Cloud